Giochi di carte, come scegliere il regalo migliore

Quale periodo è migliore di questo, le settimane che precedono il Natale, per valutare dei regali? “Valutare”, eh no! Non è proprio la parola giusta. Sarebbe più opportuno sostituirla con “impazzire”? Sì a volte così capita, la ricerca del regalo giusto si può trasformare in un vero e proprio rompicapo. Dipende da chi riceve, ci possiamo trovare ad affrontare grandi interrogativi, perché – diciamolo – chi deve fare un regalo cercherà l’originalità o, quanto meno, cercherà di donare qualcosa che accontenti e sorprenda. Non parliamo poi della difficoltà se le persone sono mini-persone, i bambini!!
Quindi che sia per Natale, per un compleanno o per un’altra ricorrenza, un’idea regalo in versione classica o originale, ma sempre gradita da tutti, è rappresentata dalle carte da gioco.

L’origine antica e misteriosa delle carte da gioco rende magico questo passatempo, fatto di piccoli rettangoli di cartoncino decorato che riescono a tenerci impegnati, stimolano la mente e ci permettono di avere momenti di divertimento sia soli che in compagnia.

E’ interessante sapere che il più vecchio mazzo di carte è esposto al museo Topkapi, a Instambul, e risale al XIII o XIV secolo: il mazzo era composto da una serie di lamine intarsiate in oro, con 4 “semi” coppie, spade, bastoni e denari. L’origine però rimane un mistero, composto da varie leggende che vorrebbero la nascita delle carte da gioco in Cina, poi c’è l’ipotesi egizia e ebraica, e si va ancora dall’ipotesi spagnola a quella italiana con il gioco naibi che si sarebbe diffusa a partire dalla città di Napoli.

Carte da gioco: tutti i consigli per fare la scelta giusta

C’è poco da ragionare sul fatto che le carte più popolari siano le carte napoletane, ah no! Scusate ho avuto un impeto patriottico! Dicevamo, le più popolari siano le carte da gioco italiane che variano, nella grafica, in base alla regione. Sono queste il classico mazzo di 40 carte divise per seme (denari, bastoni, coppe e spade). Qui una bella scoperta è che le carte genovesi, milanesi e fiorentine usano i semi di tipo francese: cuori, quadri, fiori e picche. Reggetevi forte perché esiste anche la variante tedesca, con carte dette “salisburghesi”, che sono diffuse tra i popoli ladini. I semi sono ghiande, foglie, cuori e campanelli.
Seguono, e rappresentano un po’ più i giochi d’elitè e da grandi, le carte da gioco francesi, che sono 54 e tendenzialmente per giocare si usa un doppio mazzo con colori differenti.
Un altro tipo di carte da gioco, un po’ anni ‘80, che si presta sempre a momenti divertenti è il mercante in fiera, la famosa asta, che è reperibile in svariate versioni anche per i più piccoli.

Ricapitolando, quindi, di carte da gioco ne esistono davvero tanti tipi diversi e per ogni tipologia si possono fare numerosi tipi di gioco, che aumentano ulteriormente nel tempo. Pertanto per aiutarvi meglio nella scelta proveremo a creare dei gruppi legati all’età di chi dovrà ricevere il regalo.

  • Carte da gioco per i più piccoli, i bambini
  • Carte da gioco per ragazzi
  • Carte da gioco per adulti

 

Carte da gioco per i bambini

A seconda dell’età del bambino le carte da gioco prevedono un diverso livello di difficoltà. Prevalentemente per i giocatori più piccoli lo scopo sarà quello di allenare la memoria. Quindi il modello migliore è rappresentato dal tipo memory , che altro non è che una raccolta di carte, o piccole schede, uguali a due a due. L’obiettivo da raggiungere per vincere è, partendo da uno schema disordinato, accoppiare quante più figure nel minor numero di mosse possibile.
I giochi di memoria variano nel formato delle carte a seconda dell’età a cui sono rivolti, e sempre in base al trend anagrafico varieranno i personaggi di riferimento. Quando l’età si alza, dallo scopo circoscritto di allenare la memoria si passerà all’obiettivo di stimolare il ragionamento e qui certamente nei negozi specializzati si troverà una svariata gamma di giochi diversi tra loro, ognuno con le sue regole e con carte opportunamente disegnate; alcuni prevedranno piccoli calcoli, altri la velocità di esecuzione.

Carte da gioco per ragazzi

Con la crescita si arriva ad una forma mentis più flessibile e curiosa, oltre che agguerrita, così anche i giochi si moltiplicano. LA capacità di mettere in piedi strategie, infatti, apre un quadro molto ampio di alternative.
Troveremo dei giochi a quiz, con domande tematiche (ad esempio il calcio), dove le carte conterranno tutti gli interrogativi da rivolgere ai partecipanti.
Ci sono poi giochi che tramite le carte spronano a costruire storie da raccontare.
C’è altresì un gioco must di questi anni, ormai da mettere sullo stesso piano dei mazzi di carte che già abbiamo in casa, ed è il gioco “UNO”. Tra l’altro questo gioco, già tanto popolare, si è ulteriormente arricchito di nuove versioni, in alcune ci si sfida a due a due all’interno della stessa partita, in altre ci sono carte da personalizzare per improvvisare la strategia del gioco.
Si trovano anche divertenti giochi che permettono di sfidarsi nel costruire castelli che poi possono essere abbattuti dagli avversari, castelli che abbiamo sempre provato ad edificare già con le carte classiche ma che spesso rimanevano semplici casette monopiano!
Per i ragazzi c’è anche una vastissima gamma di carte da gioco da collezione con personaggi cult, e lì ci si può sbizzarrire davvero nella scelta.

Carte da gioco per adulti

Per accontentare gli adulti una scelta classica e non rischiosa ci porta sulle carte da gioco tradizionali, quindi regionali o francesi. Per queste ultime poi, per arricchire il regalo, si può andare su confezioni più eleganti che prevedano fiches e contenitori ricercati, magari in legno. Ci si può orientare anche su carte da personalizzare sia sul dorso che sulla confezione, per rendere il presente unico ed originale.
Per quanto riguarda passatempi più moderni si possono scegliere giochi di carte cooperativi, giochi in cui i giocatori uniscono le forze contro il gioco stesso per raggiungere un obiettivo comune.

A questo punto abbiamo molti più elementi per trovare le giuste carte da gioco da regalare. A voi la valutazione finale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *